Analisi e previsione AMAZON – settimana 8 marzo 2021

Analisi e previsione AMAZON – settimana 8 marzo 2021

8 Marzo 2021 0 Di Vincenzo

Ribasso continuativo, a fine seduta parzialmente ricomposto per la Big Tech dell’e-commerce, visto che al NASDAQ archivia la sessione del weekend con un fiacco + 0,77, a 3.000,46 dollari per azione. Sul fronte grafico il gigante delle vendite su Internet registra un ampliamento della linea di tendenza negativa e una discesa a ridosso del supporto primario calcolato a quota 2.942 ($), per cui il forte ipervenduto potrebbe rallentare le vendite correnti, fino ad inizializzare un potenziale ciclo di accumulo.

Dal punto di vista tecnico, l’uscita dalle vendite viene confermata da una fase successiva di consolidamento del range, supportato dal grande pubblico che vende malvolentieri dopo un persistente trend discendente e dai trader professionisti che acquistano a prezzi convenienti le azioni liquidate dalla gran parte dei venditori.

AMAZON DAILY, close 05.03.2021

A quel punto, l’asset passa dai retail trader agli smart money, c.d. professionisti della finanza che conta. Sulla carta, è quanto che in genere succede in situazioni come quelle attualmente attraversate dal titolo di Jeff Bezos.

Sarà dunque decisiva la tenuta del sostegno individuato attorno 2.942 ($), livello di supporto fibo, 72 dollari sopra il margine inferiore del canale Donchian, ricavato su timeframe settimanale.

Ciò nonostante, considerata pure la volatilità media giornaliera tra gli 80 e  i 90 dollari, è atteso che soltanto il breakout della struttura resistiva calcolata a 3.187 dollari, oltre al recupero dell’attenzione da parte dei compratori, consentirebbe al titolo un allungo di tipo direzionale.

AMAZON su canale Donchian weekly

D’altro canto, sul versante quantitativo e rispetto agli ultimi 12 mesi, lo short interest ratio, che calcola il numero di azioni vendute e non ancora coperte o riacquistate rispetto al volume medio giornaliero degli scambi è un parametro di analisi in grado di fornire altre informazioni.

SHORT INTEREST

Come funziona (Esempio):
Supponiamo che l’azienda AMZN abbia venduto 2 milioni di azioni a breve e 20 milioni di azioni sono scambiate in media ogni giorno: possiamo calcolare l’interesse a breve termine della Società AMZN come:

Short Interest Ratio = 2.000.000 / 20.000.000 = 10%


Si tratta di un indicatore di sentiment ribassista, sebbene lo Short Interest dovrebbe essere solo una delle numerose variabili che investitori e trader possono valutare quando acquistano o vendono.

Short Interest AMZN – last update 12 02 2021 – Aggiornato due volte al mese su base annuale. Dati, fonte NASDAQ Inc

Gli analisti ritengono che i titoli con S.I.basso abbiano meno probabilità di subire cali nel breve periodo.Tuttavia, altri ritengono invece che le azioni con short interest elevato sostenga il prezzo, in quanto i venditori allo scoperto dovranno acquistare la garanzia per coprire le loro posizioni corte.

In entrambi i casi, sul fronte statistico, variazioni significative di questo rapporto indicano sovente grandi cambiamenti di sentiment, il che è qualcosa che vale la pena investigare indipendentemente dal fatto che il mercato intenda ridurre o meno lo stock.

PERICOLOSO IL CEDIMENTO DEL SUPPORTO FIBO

Valutato che non si possono prendere alla leggera i movimenti come quelli visti in settimana sugli indici americani e con l’impressione che i mercati tendano a fornire reazioni parossistiche a problemi di economia reale, il breadown della quota di supporto principale offrirebbe agli scopertisti un market timing di vendita di una certa consistenza, con un primo target a 2.791 dollari ed un secondo obiettivo verso i 2.690 dollari.